top of page
Cerca
  • improntaredazione

Lettera aperta


Caro Marco,

ti rivolgo questo accorato appello che si aggiunge alle tante istanze che sicuramente avrai ricevuto di recente.

L'invito che ti rivolgo ora è: Prenditi cura in particolare di Linate frazione da sempre dimenticata sia che tu divenga Sindaco come ti auguro o che tu non lo divenga. In particolare ti chiediamo di spenderti con maggior determinazione per la messa in sicurezza dell'Areoporto di Linate che da troppo tempo attende interventi da parte dei responsabili Politici del Comune di Peschiera e anche di quelli a livello Regionale.

La stima e le capacità di cui godi ti consentono di riuscire nel difficile ma non impossibile compito, unite a competenza e conoscenze. Mi raccomando questa volta non puoi deluderci, siamo pronti a darti il nostro supporto come tu sono certo lo darai ai tuoi cittadini.

Con stima e affetto Luciano Siniscalco.


Caro Luciano,

è un vero piacere rincontrarti, ma è meno piacevole leggere la situazione riguardante la frazione di Linate e in particolare gli aspetti concernenti la messa in sicurezza dell'Aeroporto di Linate.

Nelle settimane scorse sono venuto diverse volte a Linate, ho già avuto alcuni incontri e ho anche denunciato pubblicamente con un video lo stato di abbandono della ex scuola, il degrado del secondo lotto della cascina Lorini e lo stato di semi abbandono del centro Calipari. Mi impegno affinchè a Linate si possano avere servizi sanitari decentrati, l'ufficio del Comune per anagrafe e demografici e polizia locale, la riapertura di un centro sociale per giovani, la ludoteca e altri servizi. Le risorse ci sono e le possibilità di ottenere finanziamenti pubblici anche. Il problema sarà quello di riorganizzare la macchina comunale che è totalmente allo sbando. Ci vorrà tempo e lavoro. Sto cercando di organizzare una nuova squadra di amministratori competenti e capaci che possano fare squadra con me. Per l'Aeroporto mi attiverò subito, insieme ai cittadini di Linate e alle forme organizzate presenti nella frazione, per riaprire un percorso operativo fatto di obbiettivi concreti e scadenze certe da verificare puntualmente. Confido nella tua presenza e di quella di altri linatesi perché possiate in prima persona lavorare con me per ridare alla nostra comunità la “città che meritano”.

A presto Marco Malinverno

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page