top of page
Cerca
  • improntaredazione

I PERCHÉ DI UNA SCELTA

Marco Malinverno non ha ancora sciolto le riserve rispetto a quando, accettando l’invito dell’ Impronta, ha iniziato a ragionare sulla possibilità di candidarsi a Sindaco di Peschiera Borromeo.

Dopo avere incontrato alcune forze politiche, associazioni, gruppi di cittadini la strada appare ora diritta e più aperta, solo per questo fatto i commenti e le lettere in redazione non mancano. Come sempre, dove gli argomenti scarseggiano compaiono i commenti critici, secondo una sinistra di archeologica memoria scegliere un candidato libero e pensante ma non con tessera falce e martello non sarebbe la scelta giusta, secondo una destra arroccata su vecchi schemi, meglio non pensare ad un candidato che, come Malinverno, possa raccogliere adesioni e appoggi anche nel loro orticello accusandolo di essere comunista. Quindi il nostro candidato in pectore è allo stesso tempo troppo comunista o troppo poco comunista, come sempre non si giudica l’uomo, il suo spessore culturale, il suo bagaglio di valori.

Sembra quindi doveroso fornire risposte a chi spaccia etichette: Malinverno può essere considerato solamente il candidato del PD? La risposta è molto semplice, No perché il discorso è di più ampio respiro.

Il PD ha saggiamente condiviso un percorso che va ben oltre le logiche della bassa politica, delle poltrone e dei tornaconto personali.

Un percorso i cui primi passi

L’Impronta rivendica con orgoglio.

Percorso che volutamente parte da quella frase che abbiamo sentito tante volte salvo nessuno applicarla mai: “Questa volta si parte dalle persone e non dai partiti”. Infatti noi dell’Impronta abbiamo pensato a Marco Malinverno, innanzi tutto perché lo conosciamo bene essendo valido collaboratore del giornale, e conoscendolo ne apprezziamo la buona volontà, l’onestà intellettuale e la voglia di fare.

Poi abbiamo ripensato all’ esperienza maturata che ha fatto di lui il Sindaco di Peschiera ancora oggi ricordato da tanti come il miglior sindaco di questo secolo (certo non da tutti, ma l’ unanimità non la raccoglie neanche il Papa).

Infine abbiamo ricordato che da tutte le vicende giudiziarie che lo hanno coinvolto è uscito assolutamente pulito. Il secondo passo è stato prendere atto che il Covid ha cambiato il nostro modo di vivere, di lavorare, di andare a scuola, di stare con gli amici. Solo la politica continua imperturbabile con i suoi riti, i suoi discorsi, i suoi privilegi. Invece no, se si vuole cambiare il modo di amministrare bisogna essere capaci di immaginare scenari diversi e prendere decisioni forti.

Ecco perché L’Impronta dalle cui pagine è facile dedurre un pensiero orientato verso il centro destra, che al suo interno annovera chi della Destra è stato esponente storico milanese, che dispone di chi (ad esempio) fondò la Lega a Peschiera, insomma L’Impronta ha condiviso con Malinverno la necessità di andare oltre, oltre ai simboli di partito, oltre al manuale Cencelli per la divisione delle poltrone, oltre ai rancori ed agli odi, oltre alle ideologie. Sia chiaro nessuno deve fare marce indietro rispetto al proprio passato, alla storia, ai ricordi; ma tutti quelli che ci credono devono fare un passo avanti verso il futuro.

Un futuro finalizzato a pensare e realizzare una Peschiera diversa, più attenta alle necessità di tutti, più solidale, più accogliente, più sportiva, più attrezzata, più educata. Insomma una Peschiera più vicina alle speranze di tutti che non agli interessi di pochi.

Su questa strada Marco ha già trovato l’adesione convinta dell’Impronta, del PD, di Italia Viva e di tante persone provenienti dai vecchi schieramenti, altre ne arriveranno.

L’Impronta è in grado da subito di diventare da Associazione Culturale una Lista Civica con candidati di primo piano della realtà cittadina.

La porta è aperta a chi condivide questi principi che Malinverno ha già sottoscritto, e se la critica è “tutti insieme appassionatamente?” La risposta è SI, se c’è onestà e passione, idee e volontà, allora si possono spostare anche le montagne, può essere che proprio da Peschiera parta un nuovo modo vedere la politica e l’amministrazione.

55 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page