top of page
Cerca
  • improntaredazione

COTE DE PROVENCE - ROSÈ

Il liquido nel bicchiere è solo l'ultimo atto di un lungo cammino, che spesso non conosciamo, ma che se conoscessimo ci porterebbe a percezioni sensoriali che oggi non immaginiamo. Ecco perché vorremmo, modestamente, attraverso questa rubrica, cominciare a carpire qualcuno dei segreti che solo un esperto può svelare. Quindi mettiamoci comodi, e leggiamo insieme la presentazione di questi splendidi vini ricordando quel che diceva Moliere “Grande è la fortuna di colui che possiede una buona bottiglia, un buon libro e un buon amico”.


Cari Lettori, iniziamo questa nuova rubrica sul vino in un giorno importante: il 14 Luglio.

I Francesi con la presa della Bastiglia cambiarono per sempre il corso della storia.

Crediamo perciò non ci sia occasione migliore per presentare un vino Francese.

Un vino della Côte de Provence, un Rosé magico, seducente, intrigante ed elegante; frutto di un sapiente uvaggio di Cinsault, Grenache e Syrah. Un rosato fresco, da bordo piscina, da spiaggia, da aperitivo in terrazza.

Un vino da servire intorno agli 8°/10° gradi sia come entrée sia in abbinamento a piatti leggeri a base di pesce, insalate di riso e carni bianche.

Degustandolo si viaggia con la fantasia e ci si ritrova in Costa Azzurra!

Non rimane che provarlo!

Arrivederci a Settembre

Alberto Bajetta


1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page